Mottola

A Matera giornate Fai tra acqua e pietra

Il fondo di un'antica cisterna all'interno di un ristorante utilizzato anche come campo da minigolf a 19 buche, un ipogeo nel Sasso Barisano in una struttura alberghiera diffusa come le antiche Thermae romane per la cura del corpo e il sistema delle acque piovane annesso alla Chiesa di San Giovanni nel Sasso Caveoso: sono alcune delle interessanti tappe che i visitatori possono ammirare a Matera (Capitale europea della Cultura per il 2019) in occasione delle giornate Fai d'Autunno. Il percorso, denominato "Matera città dell'acqua e di pietra", si avvale, per le visite guidate, del supporto dei volontari del Fondo ambiente Italia e in particolare degli studenti delle scuole medie inferiori e superiori.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie